L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





martedì 23 luglio 2013

Carceri: detenuto tenta suicidio in nuova struttura Bancali

Sindacati rilanciano allarme per carenza agenti penitenziari

(ANSA) - CAGLIARI, 23 LUG - Nuovo tentativo di suicidio nelle carceri sarde. Dopo i recenti episodi, l'ultimo quello della settimana scorsa nell'istituto di Lanusei, il segretario generale aggiunto del sindacato Osapp, Domenico Nicotra, denuncia un fatto registrato nel nuovo carcere di Bancali, a Sassari, appena inaugurato dal ministro della Giustizia. "Ancora una volta - commenta Nicotra - solo grazie alla Polizia penitenziaria, ormai allo stremo delle forze, si Å scongiurata l'ennesima morte nelle patrie galere. Il detenuto di nazionalit… romena, che giঠnell'arco di 15 giorni ha tentato il suicidio, è  stato infatti tratto in salvo solo grazie all'intervento degli agenti del carcere". Il sindacalista rilancia l'allarme al Guardasigilli per la carenza di organico delle carceri sarde: "il rischio - dice -  è  che la prossima volta, con un altro aspirante suicida, non si arrivi in tempo". Prende posizione anche Maria Grazia Caligaris, presidente dell'Associazione Socialismo Diritti Riforma. "Le nuove strutture penitenziarie non sono in grado di annullare il disagio, forse qualche volta possono contenerlo - sottolinea - L'adozione di misure alternative e l'inclusione sociale sono le uniche soluzioni valide per evitare gravi gesti di autolesionismo".

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget