L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





mercoledì 6 febbraio 2013

Carceri. Irene Testa (Radicali). Presa d'atto di Napolitano arriva tardiva



Dichiarazione di Irene Testa, candidata per la Camera dei Deputati nella Lista Amnistia Giustizia Libertá,  Segretaria dell'associazione il Detenuto Ignoto

Napolitano, oggi in visita al carcere di San Vittore, dice quanto noi Radicali stiamo denunciando da anni, ossia denuncia uno Stato criminale che non rispetta le sue leggi e quelle europee, e tortura e condanna troppo spesso a morte chi deve scontare una pena. Perché solo ora il monito del Presidente? Ha avuto tutto il tempo necessario per inviare un messaggio impegnativo e formale alle Camere ma non l'ha fatto.
Il suo atto di consapevolezza giunge tardivo, oggi, e con tutta probabiità destinato al medesimo destino dei suoi appelli precedenti, ignorati, pare, dal Presidente medesimo.
C'è da auspicare, invece, che, come lui stesso ha detto, il prossimo Parlamento riesca a risolvere l'urgenza di giustizia oramai improcrastinabile. Per questo scopo la lista Amnistia Giustizia Libertà si candida alle prossime elezioni, sostenendo l'urgenza di occuparsi di questi nodi e proponendo le soluzioni necessarie e non più rimandabili nel suo programma.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget