L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





martedì 8 maggio 2012

Magistrati fuori ruolo Il governo va sotto

 ROMA - Passa nelle commissioni riunite Affari costituzionali e Giustizia l'emendamento del democratico Roberto Giachetti sui "fuori ruolo" dei magistrati ordinari. Il governo, che aveva dato parere contrario, prima con Nitto Palma e poi con il guardasigilli Paola Severino, è andato sotto.
La proposta prevede che i magistrati (ordinari, amministrativi, contabili, così come gli avvocati dello Stato) possano rimanere fuori ruolo solo per dieci anni, ma con un intervallo, in mezzo, di cinque anni. La proposta prevede anche che il fuori ruolo si porti nel nuovo incarico il trattamento dell'amministrazione di appartenenza e che non potrà cumulare il doppio stipendio.
L'emendamento Giachetti è stato votato da tutti i gruppi. Ad astenersi sono stati gli esponenti del Pd, ad esclusione di Paola Concia e Rita Bernardini, secondo quanto viene riferito.
"Ci sono voluti sei mesi di attesa e la grande mortificazione che la proposta sia passata all'unanimità con l'astensione del Pd".


La Repubblica

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget