L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





mercoledì 23 maggio 2012

Carceri:Corte Strasburgo,Ok legge Italia no voto a detenuti


(ANSA) - STRASBURGO, 22 MAG - La Corte europea dei diritti umani, con una sentenza definitiva, ha stabilito oggi che la legge italiana che nega il diritto di voto a chi è stato condannato a una pena di oltre cinque anni non viola la convenzione europea dei diritti dell'uomo.

La sentenza, emessa dalla Grande Camera della Corte di Strasburgo, va in senso contrario a quella con cui il 18 gennaio del 2011 una delle Camere aveva condannato l'Italia per la violazione della liberta' di voto dei detenuti. Secondo i giudici della Grande Camera, che hanno accolto le tesi presentate dal governo italiano nel ricorso contro la prima sentenza, la legge italiana non impone - come era stato stabilito nella prima sentenza - una restrizione generalizzata, automatica e indiscriminata del diritto di voto dei detenuti.

''La legge italiana, nel definire le circostanze in cui un individuo puo' essere privato del diritto di voto, mostra che l'applicazione di questa misura e' legata alle circostanze particolari di ogni caso e che vengono presi in considerazione fattori come la gravita' del reato commesso e la condotta del detenuto'', viene sottolineato nella sentenza. Ma soprattutto i giudici europei hanno tenuto conto, nell'assolvere l'Italia, che una volta scontata la pena, l'ex detenuto, attraverso la norma che regola la riabilitazione, puo' riottenere il diritto di voto.(ANSA).

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget