L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





domenica 15 aprile 2012

Carceri/ Detenuto tenta di impiccarsi a Modena


Roma, 14 apr. (TMNews) - Un giovane detenuto, di origine libanese, ha tentato di impiccarsi nel carcere diModenanello stesso reparto dove si era impiccato nel giorno di Pasqua l'uomo poi deceduto dopo essere stato in coma. Un agente della polizia penitenziaria si è accorto che il detenuto si era appena lanciato dalla terza branda del letto a castello con un cappio al collo. L'agente è entrato immediatamente in cella e con l'aiuto di altri colleghi lo ha sollevato dalle gambe e adagiato a terra, riuscendo a salvargli la vita. L'uomo è in carcere per fatti legati allo spaccio di droga.
Nel carcere diModenaspiega in una nota Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe, la situazione è diventata ormai difficile, "al limite della tollerabilità, anche per il personale di polizia penitenziaria. Chiediamo al Dipartimento - aggiunge - di attivare l'ufficio ispettivo, per verificare l'organizzazione del lavoro nella struttura modenese e le condizioni in cui lavora il personale di polizia penitenziaria, considerato che sono tante le lamentele che ci giungono quotidianamente".

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget