L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





lunedì 2 aprile 2012

Carceri: capo Dap, in Italia tasso sovraffollamento inaccettabile


(ASCA) - Firenze, 2 apr - Nelle carceri italiane ''ci sono 45 mila posti e 66 mila detenuti, ovvero un tasso di sovrappopolazione di 140 a 100 che e' tra i piu' alti d'Europa e questo non e' francamente accettabile''.

Lo ha detto Giovanni Tamburino, capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, parlando con i giornalisti a margine di un convegno sulle carceri organizzato a Firenze da Legautonomie.

Tamburino, rispondendo ai giornalisti, ammette che il fenomeno del sovraffollamento degli istituti di pena ''esiste anche se non e' generalizzato, in parte pensiamo di farvi fronte entro l'estate con 2 mila posti in piu' tra strutture che non erano utilizzate o istituti nuovi, due sono stati consegnati e due arriveranno. Certo non sara' sufficiente perche' la forbice tra posti disponibili e detenuti e' ancora ampia''.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget