L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





mercoledì 22 febbraio 2012

Novate: detenuto si impicca in cella, salvato da un agente


Novate: detenuto si impicca in cella, salvato da un agente

Nel pomeriggio del 22 febbraio alle 14.30 un detenuto di origine magrabina ha tentato il suicidio alle Novate. A darne notizia è GIovanni Battista Durante, segretario generale del Sappe. "L'uomo, utilizzando le lenzuola, si è impiccato alle sbarre della finestra - spiega in una nota Durante - ma un agente, accortosi subito del gesto, ha aperto la stanza, è entrato e lo ha sollevato sulle spalle. Fortunatamente, in quel momento c'erano anche altri due detenuti nei pressi della cella che hanno aiutato l'agente.L'uomo è stato adagiato a terra e sottoposto alle successive cure del medico chiamato immediatamente chiamato dall'agente che, con grande inutio e capacità professionali, è riuscito a salvare una vita all'interno delle affollate capacità professionali, è riuscito a salvare una vita all'interno delle affollate carceri italiane: un sovraffollamento da cui non è esente il carcere di Piacenza, dove ci sono circa 200 detenuti in più rispetto ai posti previsti(il Piacenza)

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget