L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





venerdì 10 febbraio 2012

Decreto Legge Severino, insieme ai Radicali ecco gli astenuti


La Camera dei Deputati ha votato, giovedì 9 febbraio 2012, la fiducia al governo Monti sul cosiddetto decreto "svuota-carceri". Questi i risultati della votazione:
PRESENTI: 533
VOTANTI: 498
ASTENUTI: 35
SI: 420
NO: 78
ASSENTI: 97
Ecco i nomi di coloro che, con i sei radicali, si sono astenuti:
Marco Beltrandi PD-Radicali
Deborah Bergamini PDL
Rita Bernardini PD-Radicali
Giuseppina Castiello PDL
Giampiero Catone PT (Popolo e Territorio)
Bruno Cesario PT (Popolo e Territorio)
Giuseppe Cossiga PDL
Guido Crosetto PDL
Vincenzo D’Anna PT (Popolo e Territorio)
Maria Antonietta Farina Coscioni PD-Radicali
Pippo Gianni PT (Popolo e Territorio)
Maurizio Grassano PT (Popolo e Territorio)
Giancarlo Lehner PT (Popolo e Territorio)
Alfredo Mantovano PDL
Antonio Martino PDL
Giancarlo Mazzuca PDL
Matteo Mecacci PD-Radicali
Antonio Milo PT (Popolo e Territorio)
Silvano Moffa PT (Popolo e Territorio)
Giuseppe Moles PT (Popolo e Territorio)
Giovanni Mottola PT (Popolo e Territorio)
Antonio Papa PDL
Guglielmo Picchi PDL
Michele Pisacane PT (Popolo e Territorio)
Catia Polidori PT (Popolo e Territorio)
Antonio Razzi PT (Popolo e Territorio)
Francesco Saverio Romano PT (Popolo e Territorio)
Andrea Ronchi Misto-FCP
Giuseppe Ruvolo PT (Popolo e Territorio)
Giuseppe Scalera PT (Popolo e Territorio)
Giuseppe Scalia Misto FCP
Maria Grazia Siliquini PT (Popolo e Territorio)
Stasi Maria Elena PT (Popolo e Territorio)
Maurizio Turco PD-Radicali
Elisabetta Zamparutti PD-Radicali
E, ADESSO, NIENTE ALIBI, AMNISTIA! AMNISTIA!! AMNISTIA!!!

Di seguito la dichiarazione di voto in Aula di Rita Bernardini:
“Signor Presidente, pur avendo noi della delegazione radicale un giudizio nel complesso positivo del Governo Monti, nel momento in cui ci si chiede la fiducia riteniamo di doverci esprimere con un'astensione, che è astensione non dal voto, ma nel voto. Infatti, questo decreto-legge rischia di divenire l'alibi per non fare quello che è necessario e ormai improcrastinabile per corrispondere a quanto da trent'anni la giustizia europea ci ingiunge di fare per rientrare nella legalità su giustizia e carceri.
Noi diciamo che il provvedimento che si deve fare è quello di un'amnistia come proposta alternativa, premessa e traino della riforma democratica della giustizia e delle illegali carceri italiane. Astenerci per non negarvi esplicitamente la fiducia, anche perché non vogliamo confonderci - e questo lo vogliamo dire con chiarezza - con le motivazioni, che riteniamo veramente ripugnanti, di chi oggi, come l'Italia dei Valori e la Lega Nord Padania, la fiducia vi vuole negare.
Noi ci auguriamo che siano in tanti i deputati che riescano ad esprimere con noi questo voto che non è un voto ostile, ma che pretende che il Governo non si fermi di fronte all'illegalità della giustizia e delle carceri” (Applausi di deputati del gruppo Partito Democratico). (Radicali italiani)

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget