L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





giovedì 24 novembre 2011

India: torture nelle carceri, 4 morti al giorno di media negli ultimi 10 anni

Asca, 23 novembre 2011

In India sono morti in media quattro detenuti al giorno negli ultimi dieci anni. Lo sostiene un rapporto di una organizzazione governativa sull'allarmante fenomeno delle torture nelle carceri o nei commissariati di polizia. Lo studio, intitolato ''Tortura in India 2011'', condotto dal Centro asiatico per i diritti umani (Achr), ha calcolato che nell'ultimo decennio 14.231 prigionieri sono morti per abusi e maltrattementi inflitti dai carcerieri. Di questi 12.272 erano in custodia giudiziaria e il resto in stato di fermo di polizia. Secondo il corposo rapporto di oltre 100 pagine, pubblicato sul sito internet dell'organizzazione, il record dei decessi si è verificato nello stato del Maharashtra (quello di Mumbai) e in Uttar Pradesh. ''Il 99 per cento delle morti in custodia della polizia sono avvenute a causa di torture nelle prime 48 ore di detenzionè' ha precisato il responsabile Suhas Chakma durante la presentazione avvenuta a New Delhi.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget