L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





venerdì 6 maggio 2011

Cagliari: l’agricoltura e la pastorizia possono far cambiare la Colonia penale di Is Arenas

La Nuova Sardegna, 5 maggio 2011

In origine era “Colonia penale”, poi con il tempo è diventata casa di reclusione a tutti gli effetti, pur conservando la specificità di istituto di pena dove parte dei detenuti possono lavorare dedicandosi all’agricoltura e alla pastorizia all’interno del vasto territorio penitenziario. A Is Arenas oggi (inizio alle 9.30) si torna appunto alle origini con un convegno sul tema “Sinergie progettuali nell’agricoltura sociale, biologica ed ecosolidale”, organizzato nell’ambito del progetto “Terra Madre 2” dal Sil-Patto territoriale di Oristano in collaborazione con l’amministrazione penitenziaria della Sardegna e della direzione della casa di reclusione di Is Arenas.
Al convegno parteciperanno, oltre ai rappresentanti dell’organizzazione, autorevoli esperti in fatto di agricoltura biologica (quella che appunto si intende fare a Is Arenas) e sociale (fatta in cooperativa), ma in particolare autorità penitenziarie e giudiziarie della Sardegna impegnate nei processi di recupero e riabilitazione dei detenuti. Fra questi il presidente del Tribunale di Sorveglianza di Cagliari Francesco Sette e il vice capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria Emilio Di Somma.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget