L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





domenica 17 ottobre 2010

MORTE ROMENA. DETENUTO IGNOTO SINDACO CONOSCE DISTINZIONE TRA MISURA CAUTELARE E CONDANNA?


Dichiarazione di Irene Testa Segretario dell'Associazione Radicale Il Detenuto Ignoto


Il sindaco Alemanno precedentemente rispondeva a Francesco Giro contestando la richiesta di misura cautelare non in carcere. Ora fa finta (si spera) di non conoscere la cruciale differenza tra una misura cautelare e l'espiazione della pena dopo avvenuta condanna, che è una parte fondamentale di un'amministrazione garantista della giustizia.
D'accordo con quanto dice a proposito del fatto che Burtone dovrà, come dice lui, "saldare il debito con la società" - ciò che ha fatto è estramemente grave - e scontare quanto gli verrà inflitto dai giudici. Ma non si può fare a meno di notare, quantomeno, come il Sindaco sia certo garantista, tranne la domenica!

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget