L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





giovedì 10 dicembre 2009

Casi Bianzino e Cucchi, Staderini: Esempi di Rivolta morale e nonviolenta.



Domani a Perugia mobilitazione davanti al tribunale con Ilaria Cucchi ed Emma Bonino contro l?archiviazione dell?inchiesta sulla morte di Bianzino


10 dicembre 2009

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario nazionale di Radicali Italiani

Rudra Bianzino, il figlio di Aldo, e la famiglia di Stefano Cucchi sono due esempi della Rivolta gandhiana, sociale, politica e morale che da Radicali ci candidiamo a guidare, quale vera alternativa a reazioni violente e rabbiose che l’attuale regime cova dentro di sé.
Grazie al coraggio dei genitori e di Ilaria Cucchi, che hanno deciso di rivoltarsi agli eventi e rendere pubbliche le foto di Stefano, da alcune settimane la deriva forcaiola e giustizialista che da due anni imperversa su giornali e tv ha trovato un argine.
Così come la scelta di Rudra, appena 16enne, di non rassegnarsi alla morte dei propri genitori per colpa della malagiustizia e del proibizionismo criminale e violento, rappresenta un segno di speranza per tutti i cittadini che sino ad oggi hanno assistito inerti allo sfascio della democrazia italiana.
In nome di questo altro possibile, domani - venerdì 11 dicembre – mentre sarà in corso l’udienza del processo per la morte di Aldo Bianzino, i Radicali terranno con Emma Bonino e Ilaria Cucchi una mobilitazione straordinaria davanti al Tribunale di Perugia (Via 14 Settembre a partire dalle ore 8,30) per dire no all’archiviazione dell’inchiesta e con essa della verità.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget