L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





lunedì 20 ottobre 2008

Roma: Pd; chiuso l’Ufficio del Garante dei diritti dei detenuti

Adnkronos, 18 ottobre 2008

"Dopo le dimissioni di Gianfranco Spadaccia dall’incarico di Garante, presentate alla nuova amministrazione capitolina, la Giunta non ha ritenuto necessario provvedere alla nomina di un nuovo incaricato, né tanto meno alla riconferma dello stesso Spadaccia. C’è di più, i dipendenti dell’ufficio vengono trasferiti in altri dipartimenti". Lo dichiara il Consigliere comunale di Roma, Athos De Luca (Pd) in merito alla chiusura dell’Ufficio del Garante dei detenuti, nato nel 2003.
"Si abbassa la guardia sui diritti umani e su una situazione carceraria di vera e propria urgenza - protesta De Luca - inoltre la figura del Garante non può essere assimilata da altro assessorato in quanto gode di una sua autonomia legata alla tutela dei diritti delle persone. Tutto questo per risparmiare su cosa? Il Garante è un ufficio non remunerato.
Lanceremo come Pd un appello a tutti i direttori degli istituti di pena presenti sul nostro territorio per sollecitare un loro intervento nei confronti del Sindaco - prosegue il consigliere del Pd - affinché permanga una necessaria e costante iniziativa dell’Amministrazione capitolina indirizzata a promuovere e facilitare il percorso del reinserimento sociale e la tutela dei diritti durante la detenzione. Ciò anche e soprattutto in considerazione del fatto che il 10 dicembre sarà il 60esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti umani, una data importante che speriamo la nostra amministrazione voglia onorare", conclude De Luca.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget