L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





sabato 26 luglio 2008

IMMIGRATI: SBARCO IN MASSA IN SARDEGNA, ARRIVATI IN 150


E' salito a 150 il numero di immigrati sbarcati o intercettati al largo delle coste sudoccidentali della Sardegna dalle 4 di stamane, grazie alle favorevoli condizioni meteomarine. Fra loro ci sono anche tre donne. I nuovi arrivati sono stati trasferiti dalle coste del Sulcis-Iglesiente (in particolare dalle spiagge fra Capo Spartivento e Teulada) al centro di prima accoglienza di Elmas, alla periferia di Cagliari, dove sono in corso le procedure di fotosegnalazione, in base alle quali si decidera' la loro sorte. Non tutti potranno essere ospitati nel Cpa, come e' gia' avvenuto nelle scorse settimane in occasione degli sbarchi piu' massicci, visto che la struttura puo' accogliere massimo 240 persone e un piano e' riservato a stranieri richiedenti asilo trasferiti in Sardegna dalla penisola, in attesa di conoscere se la loro domanda sara' accolta. Una parte dei 150 immigrati, quasi certamente tutti algerini, finira' per essere provvisoriamente alloggiata in hotel del litorale cagliaritano prima di essere trasferita in centri di identificazione ed espulsione della penisola.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget