L'Associazione Il Detenuto Ignoto nasce con l'intento di affermare e promuovere i diritti dei cittadini detenuti, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 27 della Costituzione italiana. Il Detenuto Ignoto in questi anni è stata animatrice di importanti iniziative, attraverso lo studio delle realtà e delle politiche del sistema penitenziario italiano, la consulenza e la produzione legislativa, il coordinamento di comitati, l'organizzazione di seminari, convegni, eventi e manifestazioni.

COME CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:

email: Info@DetenutoIgnoto.com


Via di Torre Argentina 76, presso Partito Radicale 00186 Roma





sabato 5 luglio 2008

Giustizia: "Morire di carcere"… in sei mesi morti 51 detenuti


Adnkronos, 4 luglio 2008

 
I dati, usciti sul dossier "Morire di carcere" a cura di "Ristretti Orizzonti", il quotidiano del carcere di Padova, non sono confortanti. In sei mesi sono morti almeno 51 detenuti, di cui 21 per suicidio. I curatori precisano però che questi dati non rispecchiano a pieno la realtà. Sono infatti ricostruiti in base alle notizie di stampa e alle lettere inviate dai volontari o dai parenti dei detenuti. Il dossier fa riferimento ad un altro numero, ancor meno confortante: negli ultimi otto anni sono morti nelle carceri 1.200 reclusi, di cui un terzo per suicidio. Nel frattempo, nel carcere minorile di Torino "Ferrante Aporti", i detenuti hanno bruciato alcuni materassi in un bagno per protestare contro le condizioni di sovraffollamento del carcere. Sette persone sono state indagate, le accuse sarebbero di tentata strage, incendio doloso e danneggiamento.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget